Loading...

Mario Deganello, Ancora una volta … aspettando il legislatore. La Corte costituzionale alla “finestra” scruta l’orizzonte

By | Maggio 25th, 2021|Diritto Penale, Giurisprudenza, Procedura Penale|

“Un indizio è un indizio due indizi fanno una coincidenza ma tre indizi fanno una prova”: oggi ciò sembrerebbe interessare non solo la “fertile” penna della giallista Agatha Christie e le indagini magistralmente condotte dal suo alter ego detective, Hercule Poirot, ma anche, al di là della fiction letteraria, e per quel che più ci [...]

Per un uso responsabile e consapevole della Rete – Convegno

By | Maggio 6th, 2021|Criminologia, Cybercrime|

Il 5 maggio 2021 si è tenuto presso l'Istituto Comprensivo Statale «Cesare Chiominto» – Cori (LT) un convegno multidisciplinare sul c.d. "mondo online" e sull'uso responsabile e consapevole della Rete. Il LAIC, con gli interventi dell'Avv. Emanuele Vari e del Dott. Pasqualino Marsico, ha preso parte all'evento analizzando, brevemente, i pericoli della Rete e le [...]

Il DDL “Zan”

By | Maggio 6th, 2021|Criminologia, Diritto Penale, News|

Paolo Pisano, Francesca Palleschi, La cosiddetta sentenza “Antinori”: i momenti di evidenza sostanziale

By | Marzo 24th, 2021|Diritto Penale, Giurisprudenza, News|

revisore Prof. Mario Deganello   Avv. Paolo Pisano - Ordine di Torino 1. Introduzione Il presente contributo ha come finalità l’analisi del caso Antinori, noto medico-ginecologo esperto della fecondazione in vitro e della clonazione umana, che lavorava presso la propria clinica Matris in Milano, e passato agli onori della cronaca giudiziaria per i fatti che [...]

Mario Deganello, La cosiddetta sentenza “Antinori”: i momenti di evidenza processuale

By | Febbraio 25th, 2021|Giurisprudenza, Procedura Penale|

La pronunzia di interesse (Cass. pen., Sez. II, 30 dicembre 2020, Antinori ed altro), al di là della notorietà del “principale” imputato (il controverso, avendo riguardo alle sue posizioni su fecondazione in vitro e clonazione umana, Severino Antinori), consegna all’interprete di estrazione squisitamente sostanzialpenalistica copiosa messe di riflessione su profili dogmatici, solo all’apparenza di consolidata [...]

Il rifiuto dell’accertamento del tasso alcolemico: guida alla scelta del procedimento speciale

By | Febbraio 8th, 2021|Diritto Penale, Giurisprudenza, Normativa, Procedura Penale|

Claudia Trani, Il malato di mente autore di reato: dall’ospedale psichiatrico giudiziario alla nascita della REMS. Il Progetto Trieste

By | Gennaio 30th, 2021|Criminologia|

revisore Dott.ssa Luna Carpinelli La profonda mutazione dell’organizzazione e gestione dell’assistenza sanitaria nei confronti di persone con problemi psichici autrici di reato e interessate da un provvedimento di restrizione (misura cautelare, misura di sicurezza detentiva e non detentiva) ha avuto inizio dalla forte dedizione di Franco Basaglia, riformatore della disciplina psichiatrica in Italia e ispiratore [...]

Barbara Volpe, Europa e Turchia: le ragioni e i perché

By | Gennaio 28th, 2021|Sociologia|

revisore Dott.ssa Luna Carpinelli  Rebecca è una donna decisa, curiosa, intraprendente, con un lavoro che spesso la vede impegnata in giornate con infinite ore di lavoro. Vive in una grande città del Nord Italia e, dopo un anno senza sosta, decide che si merita una vacanza ... non una qualunque, ma un vero e proprio [...]

Prognosi secondaria e omissione di referto: Cass. pen., Sez. VI, n. 30456/2020

By | Dicembre 3rd, 2020|Diritto Penale, Giurisprudenza, News, Normativa, Osservatorio|

di Simone Ferrari Il Tribunale aveva assolto l'imputato dal reato di cui all'art. 365 c.p. (omissione di referto), escludendo che con riguardo a lesioni stradali il sanitario abbia l'obbligo di referto quanto alla prognosi secondaria, attestata in certificati stilati a prolungamento dei giorni di malattia, rispetto ad una prima prognosi da altri espressa, seppur per [...]

Investigazioni difensive e dati personali: è consentito prelevare materiale biologico all’insaputa del soggetto: GIP Milano, 22/9/2020

By | Novembre 18th, 2020|Criminalistica, Giurisprudenza, Investigazioni, News, Normativa, Procedura Penale|

In tema di investigazioni difensive preventive, il GIP di Milano ha correttamente considerato lecita la raccolta di materiale biologico (ai fini dell'estrazione del DNA) di un soggetto, a sua insaputa, avvenuta in luoghi pubblici o aperti al pubblico (così come consentito dall'art. 391 sexies c.p.p.), e nel pieno rispetto della libertà personale e della dignità [...]