di Simone Ferrari

Segnaliamo che il Tribunale di La Spezia, in data 8 ottobre 2018, ha sollevato una questione di legittimità costituzionale laddove non è prevista la procedibilità a querela per il delitto dell’art. 590 bis co. 1 c.p.

Ciò perché il delitto di lesioni personali stradali gravi o gravissime, se commesso da persona che non si trova sotto l’effetto di sostanze alcoliche o stupefacenti, non costituisce fonte del particolare allarme sociale correlato invece alla commissione del reato da parte di chi si trova sotto l’effetto di tali sostanze.

La Corte costituzionale esaminerà la questione il 25 settembre 2019.

Trib. La Spezia 8-10-18